EVENTI

Festa in onore alla Madonna del Pettoruto a Buenos Aires

Pettoruto

La Madonna del Pettoruto

La Madonna del Pettoruto o Madonna du Pittirutu si trova al Santuario del Pettoruto situato a San Sosti in Calabria. Il nome “Pettoruto” proviene da petruto che significa “pietroso”. Anche se i pellegrini visitano il Santuario durante tutto l’anno, è nei primi giorni di settembre –dall’uno all’otto per la precisione– il momento del pellegrinaggio più importante.

In questi giorni di festa, i pellegrini provenienti da tutta la Calabria salgono al paese tra canti, suoni e preghiere. In questa settimana avvengono l’ incoronazione della Madonna il 5 settembre, la processione il 7 settembre ed infine l’apertura del vetro che custodisce la Statua della Santissima Vergine l’ 8 settembre. Finalmente, una volta tolto il vetro i devoti si avvicinano a baciare il manto della Madonna.

Pettoruto

Fedeli della Madonna del Pettoruto a Buenos Aires. Per la foto, si ringrazia a Gonzalo Roselli.

Il lancio della pietra nel fiume: tradizione popolare

Una delle tradizione popolari più conservate dai fedeli che arrivano a San Sosti è quella del lancio della pietra nel fiume Rosa. Ci sono diverse teorie che provano a spiegare il significato di questa antica tradizione. Alcuni sostengono che la quantità di pietre che una persona lancia nel fiume rappresenterebbe il presagio delle volte che il lanciatore tornerà in quel posto. Poi, c’è un’altra teoria che spiega che le pietre, in realtà, rappresentano i peccati. Per questo, si devono buttare le pietre nell’acqua, così i peccati saranno portati al mare. Per altri, invece, questa tradizione di lanciare le pietre nell’acqua simboleggia la promessa di non peccare più e arrivare col cuore libero di fronte alla Madonna.

Informazione sull evento

Così come si fa a San Sosti ogni anno, anche i fedeli della Madonna del Pettoruto a Buenos Aires organizzano la festa in suo onore i primi giorni di settembre. Quest’anno, a causa del cattivo tempo la festa è stata spostata a domenica 8 ottobre 2017.

La celebrazione si farà nel Club S.O.I.V.A. di Buenos Aires situato a Pedro de Mendoza 2563 (frente alla stazione Punta Chica Beccar) San Isidro. L’ingreso pedonale al Club è totalmente gratis. Si invita a tutti quelli che suonano l’ organetto, la zampogna, la surdulina o il tamburello a portare i propri strumenti per accompagnare la solenne processione della Vergine. Per andare e tornare dal Club, ci sarà anche un servizio di pullman gratuito a disposizione dei fedeli. Questo servizio sarà disponibile dalle 08:00 del mattino e partirà dalla stazione San Isidro (strade Belgrano e Cosme Beccar) fino al Club.  

Pettoruto

Processione della Madonna del Pettoruto. Per la foto, si ringrazia a Gonzalo Roselli.

Programa della festa

10.30: Arrivo della santissima immagine della Madonna del Pettoruto e successiva processione nelle installazioni del Club S.O.I.V.A.

11.00: Santa messa celebrata dal prete Pedro Guarasci accompagnata dal coro “Radici Abruzzesi” di A.I.D.A.A.
Dopo la messa, ci sarà tempo per il pranzo.

14.00: Giochi tipici e regionali. Musica della orchestra italiana “Luigi Carniglia” con la partecipazione del cantante calabrese Antonio Occhiato.

18.30: Grande sorteggio.

19.30: Chiusura della celebrazione con fuochi d’artificio. Ritorno della sacra immagine della Madonna fino alla Cappella della Madonna del Pettoruto. 

Pettoruto

Volantino pubblicitario della Festa in onore alla Madonna del Pettoruto a Buenos Aires. Per la foto, si ringrazia a Gonzalo Roselli.

Amira Celeste Giudice

Autore: Amira Celeste Giudice

Sono di origine italiana, nata in Argentina e abito a Buenos Aires. Traduttrice Giurata inglese spagnolo e Professoressa di lingua inglese per vocazione. Sono molto curiosa e appassionata: amo la cultura, le lingue, la fotografia e la natura. Mi affascinano i libri, posso passare un giorno intero a leggere. Mi godo le piccole cose di ogni giorno come ascoltare il suono della pioggia, guardare le stelle o sentire il profumo di una rosa. Sono appassionata di giardinaggio e, nel tempo libero, mi piace curare il mio giardino. Adoro viaggiare e scoprire cose nuove. Il mio posto preferito nel mondo è Conflenti, la terra di mio nonno. Credo nella bellezza dei miei sogni.

Festa in onore alla Madonna del Pettoruto a Buenos Aires ultima modifica: 2017-10-02T15:47:26+00:00 da Amira Celeste Giudice

Commenti

commenti

To Top