EDIFICI STORICI MONUMENTI TURISMO

Palazzo del Congresso della Nazione Argentina: un progetto dell’ italiano Vittorio Meano

Sin 55

Il Palazzo del Congresso della Nazione Argentina è uno degli edifici storici più importanti di Buenos Aires. Si tratta di un palazzo in stile greco-romano nel quale si trova l’organo che esercita il potere legislativo nella Repubblica Argentina. Il Palazzo del Congresso è stato inaugurato nell’anno 1906, anche se la sua costruzione è stata ultimata nel 1946, ed è stato dichiarato Patrimonio Storico ed Artistico Nazionale nel 1993.

Il Palazzo del Congresso della Nazione Argentina

Tutto nasce con il progetto di legge inviato al Congresso della Nazione dal Presidente Juan Celman, nell’anno 1889. Detto progetto aveva come scopo quello di scegliere una nuova locazione per il Palazzo Legislativo. Per costruire il Palazzo del Congresso nell’anno 1895 è stato bandito un concorso internazionale, ed è stato scelto quello proposto dall’architetto italiano Vittorio Meano, che proponeva tre idee centrali: l’accademismo, l’ eclettismo ed il classicismo.
Meano ha ideato anche la creazione dell’enorme cupola del Palazzo rivestita in rame – che si vede chiaramente dalla Plaza de Mayo (Piazza di Maggio) – la quale ha arricchito l’edificio di simbolismo, eleganza e fascino.

Congresso della Nazione Argentina

PhotoCredit: Amira Celeste Giudice

Dopo la creazione del Palazzo del Congresso, si decide di creare anche una piazza di fronte all’ingresso principale, la quale nasce con la legge 4869 dell’anno 1905. L’ inaugurazione del Palazzo del Congresso è avvenuta il 12 maggio dell’anno 1906, anche se la costruzione dell’edificio non era ancora terminata: l’opera è stata conclusa finalmente nell’anno 1946.
E’ importante sottolineare che, nell’anno 1993, attraverso il decreto del Potere Esecutivo Nazionale 2676, il Congresso è stato dichiarato “Patrimonio Storico ed Artistico Nazionale”.

Il contributo dell’ italiano Vittorio Meano 

Vittorio Meano è un architetto italiano nato a Susa, Italia, nell’anno 1860 ed é stato uno degli architetti italiani più emblematici della città di Buenos Aires per il suo intervento professionale. Dopo la laurea nell’Accademia Albertina di Turin, Meano arriva a Buenos Aires – nell’anno 1884 – per lavorare con Tamburini, un’altro architetto italiano molto importante a Buenos Aires, che aveva la concessione di molte opere pubbliche di detta città. Meano oltre ad ideare il progetto del Palazzo del Congresso Nazionale, ha partecipato anche alla costruzione del magnifico Teatro Colón, dopo la morte dell’architetto Francesco Tamburini avvenuta nell’anno 1890.

Congresso della Nazione Argentina

PhotoCredit: Amira Celeste Giudice

Visitare il Palazzo del Congresso

E’ possibile visitare la Biblioteca del Congresso della Nazione (BCN), il Palazzo del Congresso della Nazione Argentina è aperto a tutti quelli che vogliono visitarlo per conoscere la sua storia. Il Senato offre il servizio gratuito di visite guidate in spagnolo ed inglese sia per il pubblico in generale che per le scuole.
Si può partecipare alle visite guidate i giorni lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 12:30 alle 17:00. Gli interessati dovranno presentarsi con 15 minuti di anticipo nel Dipartimento di Visite Guidate che si trova nel Palazzo muniti di proprio DNI o passaporto.
Il Palazzo del Congresso lo si può anche visitare durante la Notte dei Musei che si svolge ogni anno nella Città di Buenos Aires.
Per qualsiasi altra informazione: (011) 2822-3000 interni 2410/2411/2420, visitasguiadas@senado.gob.ar.

Amira Celeste Giudice

Autore: Amira Celeste Giudice

Sono di origine italiana, nata in Argentina e abito a Buenos Aires. Traduttrice Giurata inglese spagnolo e Professoressa di lingua inglese per vocazione. Sono molto curiosa e appassionata: amo la cultura, le lingue, la fotografia e la natura. Mi affascinano i libri, posso passare un giorno intero a leggere. Mi godo le piccole cose di ogni giorno come ascoltare il suono della pioggia, guardare le stelle o sentire il profumo di una rosa. Sono appassionata di giardinaggio e, nel tempo libero, mi piace curare il mio giardino. Adoro viaggiare e scoprire luoghi nuovi. Il mio posto preferito nel mondo è Conflenti, la terra di mio nonno. Credo nella bellezza dei miei sogni.

Palazzo del Congresso della Nazione Argentina: un progetto dell’ italiano Vittorio Meano ultima modifica: 2018-08-31T09:41:43+00:00 da Amira Celeste Giudice

Commenti

To Top