EVENTI

La Banda dell’Arma dei Carabinieri al Teatro Coliseo

Il concerto gratuito della Banda dell’Arma dei Carabinieri organizzato in occasione del Natale per il Consolato Generale d’Italia in Buenos Aires si è tenuto la scorsa domenica 26 novembre al Teatro Coliseo nella città di Buenos Aires. Il grande concerto della Banda italiana è stato meraviglioso!

La Banda dell’Arma dei Carabinieri a Buenos Aires

L’Arma dei Carabinieri è, indubbiamente, uno dei simboli più rappresentativi dell’Italia. Nel suo tour mondiale, ha suonato a New York, Toronto, Tokyo, in Palestina, Israele e Russia. È stata anche in America Latina nell’anno 1953, ma questa è stata la prima volta che la Banda ha fatto tappa a Buenos Aires. Secondo le parole dell’ambasciatrice italiana in Argentina, Teresa Castaldo, “l’Arma è una delle istituzioni più sentite in Italia ed è il regalo più grande che lo Stato italiano potesse fare all’Argentina”. 

La Banda musicale – composta da ottanta elementi – è diretta da Massimo Martinelli, la grande varietà del suo repertorio coinvolge tutti. La Banda è nota in ogni parte del mondo per le uniformi caratteristiche dei suoi componenti oltre, ovviamente, per la sua altissima preparazione musicale.

Il Concerto di Natale al Teatro Coliseo

Il meraviglioso Concerto di Natale al Teatro Coliseo è iniziato puntuale alle 19:00 col pubblico che aspettava ansiosamente. Con gli applausi degli spettatori, la banda dell’Arma dei Carabinieri sale sul palcoscenico e inizia lo spettacolo. Per dare inizio al concerto la Banda ha suonato prima l’inno argentino seguito da quello italiano di fronte ad un pubblico in piedi che intonava le strofe con fervore ed amore unico.

Prima di cominciare il concerto, le autorità presenti, tra le quali l’attuale ambasciatrice d’Italia in Argentina, ha deciso di commemorare i marinai del sottomarino ARA San Juan, scomparso lo scorso 15 novembre. Il loro messaggio di speranza e vicinanza è stato molto commovente per tutti gli spettatori oltre a confermare la forte fratellanza tra l’Italia e l’Argentina. L’ambasciatrice ha fatto anche una menzione alla visita del Presidente italiano in Argentina: “l’anno 2017 è stato un anno molto speciale per l’Argentina e per l’Italia e la visita del Presidente Sergio Mattarella conferma il forte vincolo tra i due paesi”. 

In seguito, c’è stato il momento delle onorificenze. Tra i premiati con l’Ordine della Stella d’Italia sono stati la modella e attrice argentina Verónica Varano e il conduttore TV argentino Iván de Pineda. Questa onorificenza civile dello Stato italiano si concede a tutti quelli che, come loro, hanno contribuito alla promozione dei rapporti e al legame tra i due paesi.

La ambasciatrice teresa Castaldo assieme ai premiati con l'Ordine della Stella d'Italia.

Momento delle onorificenze: i premiati con l’Ordine della Stella d’Italia prima del concerto al Teatro Coliseo di Buenos Aires.

Viva l’Argentina e viva l’Italia!

Con la conduzione speciale di Gino Renni, lo spettacolo è stato molto apprezzato dal pubblico. Tra il suo repertorio di canzoni (italiane e argentine) la banda ha suonato le più tradizionali e conosciute: “La vita è bella”, “No llores por mí Argentina” e “O sole mio”, per nominarne solo alcune. “Viva l’Argentina e viva l’Italia!” è stata l’esclamazione ripetuta per tutte le autorità presenti durante il concerto per rinforzare il sentito legame non solo tra i due paesi, ma anche tra tutti gli spettatori.

Amira Celeste Giudice

Autore: Amira Celeste Giudice

Sono di origine italiana, nata in Argentina e abito a Buenos Aires. Traduttrice Giurata inglese spagnolo e Professoressa di lingua inglese per vocazione. Sono molto curiosa e appassionata: amo la cultura, le lingue, la fotografia e la natura. Mi affascinano i libri, posso passare un giorno intero a leggere. Mi godo le piccole cose di ogni giorno come ascoltare il suono della pioggia, guardare le stelle o sentire il profumo di una rosa. Sono appassionata di giardinaggio e, nel tempo libero, mi piace curare il mio giardino. Adoro viaggiare e scoprire cose nuove. Il mio posto preferito nel mondo è Conflenti, la terra di mio nonno. Credo nella bellezza dei miei sogni.

La Banda dell’Arma dei Carabinieri al Teatro Coliseo ultima modifica: 2017-12-04T14:34:36+00:00 da Amira Celeste Giudice

Commenti

commenti

To Top